La presente Circolare integra i contenuti della precedente in materia di Polizze Assicurative (la n. 7/2019 del 24/06/2019), in particolare sui seguenti temi:

1. Integrazione delle procedure informative in caso di sinistro coperto da Polizza TCM;

2. Attivazione della possibilità, per scelta volontaria del lavoratore, di aumentare il capitale assicurato in caso di premorienza mediante il versamento, a proprio carico, di un contributo aggiuntivo;

3. possibilità di identificazione specifici beneficiari della prestazione assicurata, in caso di premorienza;

4. obblighi informativi periodici delle aziende ai fini dell’aggiornamento dell’anagrafica dei lavoratori assicurati.

1. Integrazione delle procedure informative in caso di sinistro coperto da Polizza TCM

Al fine di rendere più semplice ed efficace la gestione amministrava della Polizza e l’accesso al risarcimento in caso di sinistro, ad integrazione di quanto riportato nella precedente Circolare, gli aventi diritto per il riconoscimento del capitale assicurato devono inviare :

a. una email ai seguenti indirizzi di posta elettronica

assunta.iavarone.01331@unipolsai.it , damiana.giorgini.01331@unipolsai.it

- e per cc aldo.ortolani.01331@unipolsai.it

precisando quanto segue:

- che la richiesta è in applicazione della convenzione EBiNAT/UnipolSai n. 5500044 sottoscritta il 6 maggio 2019;

- gli estremi anagrafici e la data del decesso del dipendente assicurato, indicandone nella malattia la sua causa;

- la società autostradale di appartenenza, quale contribuente dell’Ente;

- i riferimenti telefonici e l’indirizzo email dell’erede che firma la lettera

b.una email all’Ente Bilaterale, al seguente indirizzo di posta elettronica:

prestazioni.assicurative@ebinat.org

comunicando che è stata inviata richiesta alla Compagnia e comunicando solamente gli estremi anagrafici, la società di appartenenza e la data del decesso del dipendente assicurato

2. Attivazione della possibilità, per scelta volontaria del lavoratore, di aumentare il capitale assicurato in caso di premorienza, mediante il versamento, a proprio carico, di un contributo aggiuntivo.

La Polizza TCM sottoscritta con la Compagnia UNIPOL SAI prevede a possibilità, i soli lavoratori a tempo indeterminato in copertura, di aumentare il capitale assicurato mediante il pagamento, a proprio ed esclusivo carico, di un contributo assicurativo aggiuntivo rispetto a quello versato dall’Ente.

In questo caso, con le stesse modalità e regole previste per la Polizza, in caso di premorienza per malattia, il capitale assicurato si incrementa di € 20.000, salendo a € 30.000 (trentamila), elevato a € 40.000 (quarantamila) qualora il dipendente deceduto avesse un figlio disabile.

Tale opzione, nel corso di ogni anno di vigenza della Polizza, può essere attivata dal lavoratore in base alle modalità e tempistiche dettagliatamente indicate nella Scheda Informativa allegata, che è possibile consultare sul sito WEB dell’Ente (www.ebinat.it).

Sinteticamente, all’interno di 4 “finestre” trimestrali, il lavoratore può effettuare tale scelta:

-compilando il Modulo di Richiesta e il relativo allegato (Allegato 1)

-effettuando il pagamento del contributo in base ai relativi pro-rata di periodo

-inviando il Modulo di Richiesta con Allegato e la distinta di pagamento.

Modalità e tempistiche di tali adempimenti sono dettagliatamente riportati nella Scheda Informativa, allegata alla presente Circolare, unitamente alla modulistica predisposta dalla Compagnia UNIPOL SAI (Modulo di Adesione e relativo Allegato A).

Alla scadenza annuale, in caso di mancato rinnovo delle copertura, il soggetto potrà accedere a tale possibilità decorso un periodo di almeno 12 mesi.

3. Possibilità di identificazione specifici beneficiari della prestazione assicurata, in caso di premorienza

Come comunicato nella precedente Circolare, si rammenta che come condizione automatica gli aventi diritto alla prestazione sono gli eredi legittimi, così come identificati dalla normativa civilistica sulla successione.

Tuttavia il lavoratore può decidere di designare beneficiari diversi in sede testamentaria, ovvero compilando il Modulo allegato ed inviandolo alla Compagnia, con busta chiusa e raccomandata AR a :

UNIPOLSAI, via Castelfidardo 43, 00185 Roma.

Il modulo deve :

- essere inviato in originale;

- allo stesso va allegato un documento d'identità in corso di validità del richiedente.

4. Obblighi informativi periodici delle aziende ai fini dell’aggiornamento dell’anagrafica dei lavoratori assicurati.

Come anticipato nella predente Circolare, ai fini della regolare gestione del rapporto assicurativo a favore dei dipendenti, l’Ente si era riservato di comunicare alle aziende contribuenti modalità e tempistiche per effettuare in modo periodico e sistematico l’aggiornamento anagrafico della popolazione assicurata.

D’intesa con le Compagnie di Assicurazione e compatibilmente con gli adempimenti che sono a carico dell’Ente, si riporta a seguire la tempistica dei prossimi adempimenti a carico della aziende, le quali dovranno compilare ed inviare il modulo Anagrafico, allegato alla presente Circolare unitamente alle Istruzioni.

Per l’anno 2019 e avvio del 2020:

-entro il giorno 5 ottobre 2019 invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute dal 1° giugno al 30 settembre 2019;

-entro il giorno 5 dicembre 2019 invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute o programmate dal 1° ottobre 2019 al 31 dicembre 2019;

- entro il giorno 5 gennaio 2020 invio del Modulo Anagrafico completo con tutti i lavoratori in forza al 1° gennaio 2020.

Per gli anni successivi, salvo diverse seguenti comunicazioni dell’Ente:

-entro il giorno 5 gennaio invio del Modulo Anagrafico completo con tutti i lavoratori in forza dal 1° gennaio dell’anno in corso;

-entro il giorno 5 aprile, invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute dal 1° gennaio al 31 marzo dell’anno incorso;

-entro il giorno 5 luglio, invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute dal 1° aprile al 30 giugno dell’anno incorso;

-entro il giorno 5 ottobre, invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute dal 1° luglio al 30 settembre dell’anno incorso;

-entro il giorno 5 dicembre invio del Modulo Anagrafico solo in caso di variazioni dei lavoratori in forza intervenute o programmate dal 1° ottobre al 31 dicembre.

Si allega alla presente Circolare il Tracciato dati in formato .xls aggiornato con le relative istruzioni di compilazione.

Informazioni e chiarimenti

Sul sito web dell’Ente (www.ebinat.org) sono disponibili i contatti e le informazioni utili per la richiesta e l’erogazione delle prestazioni.



Documentazione scaricabile

Informativa sulla garanza aggiuntiva facoltativa TCM

»Scarica

Modulo benificiari

»Scarica

Istruzioni al Tracciato dati

»Scarica

Tracciato dati

»Scarica